Isatori BCAA aminoacidi

Uso pratico degli aminoacidi Isatori BCAA e degli altri aminoacidi


Sono molti gli aminoacidi che il nostro corpo utilizza e necessita per il miglioramento delle prestazione, della crescita muscolare e del recupero, la formulazione di base contiene una gamma di aminoacidi e sostanze nutrienti come la seguente: leucina, alanina, acido glutammico, glicina, lisina, prolina, istidina, L-carnitina, acido alfa chetoglutarico, isoleucina, valina, cisteina, dimetil-glicina, arginina, serina, piridossina, magnesio e treonina.

È molto importante conoscere bene gli aminoacidi o meglio ancora affidarsi ad un esperto in quanto alcuni aminoacidi possono inibirsi tra loro interferendo appunto i loro effetti con gli effetti di altre tipologie di aminoacidi. Stessa cosa per le quantità corrette di assumere in base alla propria corporatura e al regime o dieta alimentare che si sta seguendo .

Ci sono poi degli integratori addizionali da tenere in considerazione per un apporto completo di tutte i supporti che gli aminoacidi possono dare al proprio corpo.


APPROFONDISCI ISATORI BCAA

Gli aminoacidi ramificati essenziali

Le proteine dei nostri muscoli sono composte da 9 aminoacidi essenziali e 11 aminoacidi non essenziali per un totale di 20 aminoacidi. i 9 aminoacidi essenziali non vengono prodotti a sufficienza dal nostro corpo e quindi devono essere opportunamente integrati.

Isatori BCAA amminoacidi a catena ramificata – fanno parte proprio dei 9 amminoacidi essenziali. In tutto sono tre: leucina, isoleucina e valina.

Come abbiamo detto l’unico modo per introdurne a sufficienza è attraverso la dieta: per questo esistono diversi tipi di integratori alimentari in polvere o in capsula.

Specie la leucina, ad esempio, si rivela particolarmente importante, in quanto sollecita la sintesi proteica muscolare.

Altri aminoacidi utili

  • La serina l’ideale è assumerla tra i pasti per aumentare i livelli di glicemia oppure in pre-workout. Si rivela molto utile per i soggetti affetti da ipoglicemia
  • Lalanina come la serina è ideale che venga assunta tra i pasti per aumentare i livelli di glicogeno nel corpo garantendo la protezione dei muscoli. Se si è sotto stress o si e ipoglicemici, l’organismo metabolizzerà il tessuto muscolare per ottenere gli amino-acidi come l’alanina di cui ha bisogno per innalzare il livello della glicemia. I dosaggi possono essere aumentati quando si e sotto forte stress.
  • L’acido alfa-chetoglutarico coadiuva il controllo del sistema energetico fornendo energia in più nel pre-workout.
  • L’acido glutammico in forma di L-glutammina polvere sostiene  concentrazione e memoria. La glutammina è l’alleata per eccellenza della concentrazione, dello studio, e di quegli sport che oltre all’esercizio fisico necessitano di un’altro livello di concentrazione.
  • La carnitina invece si occupa di accelerare il processo di consumo dei lipidi favorendo l’unione al grasso portandolo nelle cellule mitocondriali, dove poi viene impiegato come energia per l’organismo.
  • L’acido citrico aspartico, ad esempio l’acido alfa chetoglutarrico, crea un aumento di energia a disposizione. È anch’esso molto indicato per il pre-workout.
  • La dimetil-glicina è un grande alleato per la prevenzione della formazione di acido lattico e del bruciore del muscolo in fase di alto stress, riesce in questo stimolando il sistema immunitario.

Come assumere gli aminoacidi

Il consiglio, come per tutti gli integratori alimentari in genere, è di iniziare con piccole dosi per poi aumentare in modo graduale fino alla dose consigliata.
La cosa fondamentale è abinare un aporto di vitamine e di minerali perchè questi aminoacidi dipendono da queste sostanze per poter agire ed essere quindi efficaci.

La dieta è molto importante

Per sottolineare un punto importante, il programma di integrazione degli aminoacidi dovrebbe essere supervisionato da un professionista che sia a conoscenza della biochimica alimentare e degli aminoacidi.

[]